Quarantacinque anni di carriera artistica, il Molise abbraccia Flavio Bucci. Tributo dell'Unimol alla genialità del maestro

"Il Marchese del Grillo", di Mario Monicelli. L'esecuzione di Don Bastiano,  straordinario Flavio Bucci
"Il Marchese del Grillo", di Mario Monicelli. L'esecuzione di Don Bastiano, straordinario Flavio Bucci

Flavio Bucci, originario di Casacalenda, č una delle figure artistiche pił belle dell'Italia di questi anni. Impegnato nel teatro, in televisione e nel cinema, in interpretazioni che resteranno negli annali della storia come la magistrale recitazione nello sceneggiato "Lagabue", ma anche ne "La Piovra", nei "Promessi Sposi" ed in spettacoli teatrali di straordinario valore, Flavio Bucci riceverą il 31 gennaio prossimo l'abbraccio del Molise e dei molisani.
 
Nell'Aula Magna dell'Universitą degli Studi, al cospetto di amici che non vorranno perdere questo appuntamento, di giovani, di concittadini, di corregionali e delle autoritą, gli sarą tributato un riconoscimento per i 45 anni di carriera in un evento che vedrą intervenire Alessandro Haber, Paolo Di Mizio, il  magnifico rettore dell'Universitą degli Studi del Molise, Gianmaria Palmieri, il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, gli attori Marco Caldoro, Giorgio Careccia, Edoardo Siravo e Manfredi Saavedra, oltre a contributi, video esterni e sorprese dell'ultima ora. 
 
Il genio di un molisano nel mondo, impegnato nello spettacolo "Diario di un pazzo", sarą premiato e riconosciuto con orgoglio e gratitudine da una terra che č pił ricca di storia, talenti ed artisti di quanto non si sappia e che vuole rendere omaggio ad un maestro di raro valore e di indiscussa sensibilitą e competenza.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO