1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Under 36, le nuove opportunità per fare impresa in Molise e all'estero. La Regione presenta "Giovani al lavoro - IV annualità" e "Vado e torno"

"Giovani al lavoro - IV annualità" e "Vado e torno", i due avvisi pubblici riguardanti la creazione di nuova impresa e i tirocini per i processi di internazionalizzazione
"Giovani al lavoro - IV annualità" e "Vado e torno", i due avvisi pubblici riguardanti la creazione di nuova impresa e i tirocini per i processi di internazionalizzazione

Campobasso, 5 agosto 2014 - Giovani e lavoro, nel vivo le politiche occupazionali della Regione Molise per gli under 36. Il presidente Paolo di Laura Frattura, l'assessore Michele Petraroia, titolare alle politiche giovanili e occupazionali, e l'assessore Massimiliano Scarabeo, delegato alle attività produttive, presentano "Giovani al lavoro - IV annualità" e "Vado e torno", i due avvisi pubblici riguardanti, rispettivamente, la creazione di nuova impresa e i tirocini per i processi di internazionalizzazione. In campo subito oltre 4 milioni di euro dei complessivi 13 stanziati dalla Giunta regionale per favorire l'accesso al mondo del lavoro ai ragazzi molisani, per stimolare la loro capacità di impresa e creatività con la possibilità di vivere esperienze formative all'estero da "replicare" poi in Molise. 
 
GIOVANI AL LAVORO - IV annualità. L'avviso definisce le modalità e i termini per la presentazione delle richieste di incentivi per la creazione di nuova impresa e si colloca nella programmazione strategica regionale per la promozione dell'occupazione, nella quale un elemento prioritario è il tema delle giovani generazioni. In tale ambito, l'azione regionale, globalmente finalizzata a garantire nuovi posti di lavoro, si pone come obiettivo principale l'inserimento della componente giovanile e, in particolare, di quella femminile nel mondo del lavoro. Possono beneficiare degli incentivi per la creazione di nuova impresa le persone che, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, risultino: cittadini italiani residenti in Molise; con un'età compresa tra i 18 e i 35 anni (non aver compiuto il trentaseiesimo anno d'età); in stato di disoccupazione ai sensi della normativa vigente.
Le risorse stanziate per il presente avviso ammontano a 3.000.000,00 di euro.
Ai fini dell'avviso, la concessione è così determinata:
a) fino ad un massimo di  € 30.000,00 nel caso di singolo richiedente;
b) fino ad un massimo di  € 60.000,00  nel caso di 2 richiedenti;
c) fino ad un massimo di  € 90.000,00 nel caso di 3 richiedenti;
d) fino ad un massimo di  € 120.000,00 nel caso di 4 richiedenti;
e) fino ad un massimo di  € 150.000,00 nel caso di 5 o più richiedenti.
Le domande di candidatura dovranno pervenire entro il 60mo giorno successivo alla pubblicazione del presente Avviso nel Burm.
 
VADO E TORNO - tirocini per i processi di internazionalizzazione. Giovani e lavoro, biglietto per l'estero andata e ritorno. La Giunta regionale promuove i tirocini internazionali di 6 mesi presso realtà produttive sparse nel mondo destinati a 40 giovani laureati molisani per favorire il contatto tra giovani e imprese anche nel campo internazionale.
§
Al rientro in Molise, l'amministrazione regionale proporrà ai giovani che avranno effettuato con merito il periodo di tirocinio all'estero la possibilità di costituire un'attività imprenditoriale o di ottenere un bonus occupazionale. Anche questa seconda parte rafforza l'originalità dell'avviso.

Il percorso, rivolto a 40 giovani laureati molisani di età non superiore ai 35 anni, in possesso di laurea triennale, magistrale o specialistica, o anche conseguita con il vecchio ordinamento, si articola in quattro fasi:
1) percorso di orientamento e approfondimento per la preparazione dei tirocini all'estero;
2) periodo di tirocinio estero della durata di sei mesi, da realizzarsi presso le associazioni o federazioni di italiani e molisani all'estero o in alternativa presso gli enti economici operanti fuori dal territorio nazionale (quali, a titolo esemplificativo, le Camere di Commercio, le sedi dell'Ice, etc.) o presso le Ambasciate italiane che si dichiareranno disponibili o in singole realtà imprenditoriali in Europea o in uno dei seguenti Paesi: Usa, Canada, Australia, Brasile, Argentina. Per tale fase, è prevista per ciascun giovane selezionato una indennità di partecipazione per il periodo di tirocinio pari ad euro 13.500.
3) al rientro, finanziare la nascita di 20 nuove imprese costituite dai giovani che avranno terminato con successo il periodo di cui alla precedente seconda Fase. L'importo massimo di risorse pubbliche erogabili ad ogni impresa sarà pari ad € 20.000,00. Gli interessati potranno, tra l'altro, associarsi per l'avvio delle nuove realtà imprenditoriali con la possibilità di sommare il contributo di risorse pubbliche fino a un massimo di cinque quote;
4) finanziare n. 20 bonus occupazionali in favore delle imprese che assumeranno altrettanti giovani che hanno terminato con successo il tirocinio previsto nella seconda Fase. Il bonus, in forma di credito d'imposta, sarà una tantum e avrà l'importo di € 6.000 per assunzione. Lo stesso sarà erogato nei confronti di aziende molisane o italiane che svolgono attività in Molise o all'estero, che assumeranno uno o più giovani con contratto (compreso apprendistato) a tempo indeterminato o a tempo determinato per un periodo non inferiore a 36 mesi.

Possono candidarsi all'iniziativa giovani che, alla data di trasmissione della candidatura, saranno in possesso di tutti seguenti requisiti: residenza nella Regione Molise da almeno 6 mesi; età non superiore ai 35 anni (non aver compiuto il 36° anno); laurea triennale, magistrale o specialistica, o anche conseguita secondo il vecchio ordinamento; stato di disoccupazione.