Opportunità imprenditoriali per aziende molisane. Assessore Scarabeo, dall'Albania occasioni importanti.

Repubblica di Albania, occasioni di sviluppo per le aziende molisane
Repubblica di Albania, occasioni di sviluppo per le aziende molisane

"Il particolare momento di crisi economica che l'Europa intera sta attraversando, spinge sempre pi¨ a instaurare e definire  una comune strategia di sviluppo, soprattutto con quelle aree che maggiormante offrono opportunitÓ di crescita.
 
Nel caso specifico la Repubblica di Albania Ŕ una di queste aree che sta programmando occasioni di sviluppo e il Molise, attraverso il proprio tessuto economico e imprenditoriale, rappresenta un partner credibile e privilegiato. Ho verificato personalmente questa possibilitÓ, in un primo approccio che ho avuto in questi giorni, attraverso contatti diretti con rappresentanti del mondo politico ed economico della Repubblica di Albania. Un'occasione interessante che mi ha dato l'opportunitÓ, tra l'altro,  di apprezzare le bellezze naturalistiche di questa nazione molto vicina al Molise, sia geograficamente che  per i legami tra le popolazioni.
 
Ringrazio perci˛ i rappresentanti albanesi che hanno raccolto il mio invito a programmare, per il prossimo autunno, incontri istituzionali con la Regione Molise, miranti a creare opportunitÓ economiche e quindi ricadute occupazionali per le imprese molisane intenzionate a investire su quel territorio che, come detto, sta attuando un programma di crescita, attraverso incentivi fiscali e agevolazioni economiche, proprio in tal senso. Per le imprese molisane che vogliono avere un ulteriore sbocco imprenditoriale, dunque, ci˛ potrebbe rappresentare un'occasione pi¨ che valida, per questo, il prima possibile, mi adoperer˛ per coinvolgere il mondo imprenditoriale e le associazioni di categoria della nostra regione, al fine  di programmare gli incontri necessari in grado di instaurare rapporti economici proficui con la prospettiva di mitigare i disagi causati dalla crisi."

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO