1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Impianti sportivi pubblici, stanziati 370 mila euro. Frattura: lavori che valorizzano le strutture e portano vita nei nostri comuni

Frattura: "I lavori puntano alla valorizzazione dell'importante patrimonio di impianti sportivi pubblici diffuso del nostro Molise"
Frattura: "I lavori puntano alla valorizzazione dell'importante patrimonio di impianti sportivi pubblici diffuso del nostro Molise"

Campobasso, 4 ottobre 2014  -  Impiantistica sportiva pubblica, la giunta regionale finanzia per oltre 370 mila euro lavori che interessano strutture presenti in otto comuni molisani. "Strutture sportive pubbliche a servizio e beneficio di tutti i cittadini, a cominciare dai bambini per finire agli anziani", ne danno così notizia il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, l'assessore Pierpaolo Nagni e il consigliere delegato allo sport, Carmelo Parpiglia.

Dall'atletica leggera alle bocce, passando per il calcio: l'arco degli interventi ricomprende un ampio ventaglio di attività sportive di interesse non solo intercomunale ma pure nazionale, risultando alcune strutture omologate dal Coni per ospitare gare ufficiali di portata nazionale. I lavori saranno realizzati a Campobasso, Cercemaggiore, Toro, Duronia, Macchia Valfortore, Montorio nei Frentani, Montagano e Fossalto.

"Si tratta - spiegano il governatore Frattura e l'assessore all'impiantistica sportiva Nagni -, di interventi di natura diversa, tra completamento, recupero, messa a norma, corrispondenti alle esigenze avanzate dalle amministrazioni comunali, ma tutti sostenuti dalla condivisa volontà di contribuire, oltre alla diffusione delle attività sportive nel territorio regionale, anche alla realizzazione delle alte finalità di carattere sociale insite in tutte le discipline. I lavori che come Regione abbiamo finanziato, sulla base delle domande pervenute dai singoli comuni, puntano alla valorizzazione dell'importante patrimonio di impianti sportivi pubblici diffuso del nostro Molise. Lavori che consentiranno di portare con lo sport vita nei nostri comuni".

Nel dettaglio i lavori che saranno realizzati: costruzione spogliatoi e lavori di ripristino e messa in a norma dell'impianto sportivo polivalente comunale a Montorio nei Frentani; lavori urgenti per il campo sportivo "A. Ballarin" di Cercemaggiore; completamento e ottimizzazione dei campi da bocce comunali di Duronia; lavori integrativi per l'omologazione del campo di atletica a Campobasso; sistemazione del campo polivalente comunale di Montagano; intervento di recupero e completamento del campo sportivo polivalente a Fossalto; interventi di completamento e messa a norma del campo sportivo "Cordone Nicolangelo Josè" a Macchia Valfortore; lavori di ripristino della copertura della palestra comunale a Toro.

Soddisfatto il consigliere delegato, Carmelo Parpiglia: "Gli interventi finanziati dalla giunta regionale - dichiara -, rappresentano il primo passo di un progetto più ampio di messa in sicurezza e ammodernamento degli impianti sportivi presenti sul territorio molisano. Abbiamo recepito le istanze delle istituzioni locali, politiche e scolastiche, delle società e delle associazioni per capire dove e come intervenire in modo prioritario. Lo sport è un diritto e, con il presidente Frattura e l'assessore Nagni, stiamo lavorando per garantirlo in tutta sicurezza, senza alcun distinguo tra attività agonistiche e motorio-ricreative".