Piano nazionale di contrasto alla poverta' e all'esclusione sociale

Il VicePresidente Michele Petraroia
Il VicePresidente Michele Petraroia

Presentatoquesta mattina dal Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, e dal SottosegretarioFranca Biondelli, il PIANO NAZIONALE PER LA LOTTA ALLA POVERTA'E ALL'ESCLUSIONE SOCIALE al fine dicoordinare i diversi provvedimenti attivati nelle n. 12 Città Metropolitane ein alcune Regioni.

E'indispensabile evitare una frammentazione degli interventi per areeterritoriali e ricondurre la strategia nazionale alle linee guida europee in modotale che i fondi strutturali comunitari nazionali dei PON e dei POR previstidall'Obiettivo Tematico 9 possano sommarsi alle altre misure finanziariesostenute con risorse comunali, locali, regionali e statali.

Fermorestando l'opportunità dell'azione di raccordo istituzionale del Governo, ilMolise si presenta all'incontro con il POR FSE - FESR 2014-2020 già approvato econ il 25% dei fondi assegnati all'Obiettivo 9 sul contrasto alla povertà afronte di una soglia minima europea del 20%.

Inoltrela Regione Molise ha appostato nel bilancio 2015 un milione di euro per ilReddito di Inclusione Sociale Attiva, si è dotata della nuova legge quadro inmateria di politiche sociali la n. 13/2014 con il Regolamento Attuativo n.1/2015, ha aumentato i fondi assegnati per la Non Autosufficienza e ha attivatouna rete permanente territoriale unendo le sinergie degli Ambiti di Zona, lecompetenze tecnico - professionali delle strutture amministrative ed il ruolodel partenariato sociale ed istituzionale.

Purregistrando un trend nazionale che ha visto aumentare il tasso di povertà, è unbuon segno che l'Unione Europea con la propria Strategia dell'ObiettivoTematico 9 e che il Governo Nazionale abbiano deciso di attivarsi con strumentidi coordinamento straordinari e con misure finanziarie aggiuntive per aiutare isoggetti svantaggiati e le fasce deboli della popolazione.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO