Emissioni in Atmosfera - Modulistica e procedimenti

A seguito dell'emanazione della L. n. 56/2014 (c.d. legge Del Rio) e della L.R. n. 18/2015, le funzioni in
materia di emissioni in atmosfera, cosģ come previste dalla parte quinta del D.Lgs n. 152/06 e ss.mm., sono
state riallocate presso la Regione Molise.
Rientrano in tale disciplina le "emissioni convogliate" (emissione di un effluente gassoso attraverso uno o
pił appositi punti) e le "emissioni diffuse" (emissione diversa da quelle convogliate).
Per l'ottenimento dell'autorizzazione alle emissioni in atmosfera esistono due diverse procedure:

 
  • ordinaria (ai sensi dell'art. 269 del D.Lgs n. 152/06) che oggi confluisce nell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) disciplinata dal D.P.R. n. 59/2013 (competenza posta in capo alle Province);
  • semplificata per le attivitą in deroga ai sensi dell'art. 272, commi 1 e 2 del citato decreto legislativo

Fermo restando quanto previsto nel D.Lgs 25 novembre 2016 n. 222 (individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio attivitą (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi  applicabili a determinate attivitą e procedimenti), le imprese che rientrano nelle categorie di cui all'art. 2 del Decreto del Ministero delle attivitą produttive 18 aprile 2005 (microimprese, piccole e medie imprese), dovranno presentare domanda esclusivamente per via telematica allo Sportello Unico per le Attivitą Produttive (SUAP) competente per territorio.

DA2-Servizio Tutela Ambientale

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO