Molise: racconta il cambiamento

La Regione si rinnova e racconta ai cittadini come cambia la pubblica amministrazione.

 
 

In una serie di video,in motion graphic, vengono illustrate le principali iniziative messe in atto in questi ultimi anni.

 
 

Molise: racconta il cambiamento - L'area di crisi complessa

Con il riconoscimento dell'Area di crisi industriale complessa di "Venafro-Campochiaro-Bojano e aree dell'indotto. Le risorse economiche previste dall'accordo di programma ammontano a 90 milioni di euro e gli obbiettivi principali sono il rafforzamento del tessuto produttivo esistente, l'attrazione di nuovi investimenti, il ricollocamento dei lavoratori espulsi a seguito della crisi ed il potenziamento delle infrastrutture.
Le misure sono state attivate a partire da ottobre del 2017

 
 
 
 
 

Molise: racconta il cambiamento - La razionalizzazione dei costi

Dal 2013 l'amministrazione regionale ha intrapreso un processo di riduzione dei costi e di ristrutturazione dei servizi al cittadino. La riduzione delle spese e la valorizzazione del personale hanno permesso di migliorare i servizi e di ottenere un bilancio sano e sostenibile, necessario per costruire un percorso di crescita e stabilità.

 
 
 
 
 

Molise: racconta il cambiamento - Accesso al Credito

A partire dalla fine del 2013 il Governo regionale ha avviato una riforma del credito mirata ed orienta alla crescita e allo sviluppo dell'attività imprenditoriale molisana. Attraverso Finmolise, la finanziaria regionale, nel biennio 2014/2016 sono state finanziate 996 imprese, con un incremento del 47% rispetto al biennio 2010/2012.

 
 
 
 
 

Molise: racconta il cambiamento - Il Piano di Sviluppo Rurale 2014 2020

Il PSR Molise 2014-2020 costituisce lo strumento di programmazione per lo sviluppo rurale regionale che concorre, assieme agli altri fondi strutturali e di investimento europei alla realizzazione delle seguenti priorità della strategia "Europa 2020", nel quadro dell'Accordo di partenariato tra lo Stato Italiano e l'Unione Europea: - promuovere il trasferimento di conoscenze e l'innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali; - potenziare la competitività dell'agricoltura in tutte le sue forme; - incentivare l'organizzazione della filiera agroalimentare e la gestione dei rischi nel settore agricolo; - preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi dipendenti dall'agricoltura e dalle foreste; - incoraggiare l'uso efficiente delle risorse ed il passaggio ad un'economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale; - promuovere l'inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali

 
 
 
 
 

Molise: racconta il cambiamento - Viabilità e Dissesto

Isolamento e dissesto idrogeologico: due problemi da anni al centro del dibattito regionale. In materia di viabilità, grande importanza hanno avuto le decisioni previste dagli Accordi di Programma Quadro, I, II, III e IV Atto integrativo, stipulati tra il 2013 e il 2016. Sono stati attivati ben 109 interventi, per un totale di oltre 100 milioni di euro, finalizzati a un maggior rendimento del sistema stradale regionale. Il piano degli investimenti, sostenuto anche dal Patto per il Molise, permette di offrire ai cittadini un sistema di viabilità moderno e sicuro e di potenziare i collegamenti interregionali.

 
 
 
 
 

Molise: racconta il cambiamento - Ambiente e territorio

Più in generale, la Giunta Regionale ha adottato un Piano di Tutela delle Acque: un insieme di interventi strutturali, di monitoraggio e di controllo per la conservazione dell'intero sistema idrico. Il programma ha inglobato il Piano Nitrati, nato nel 2015 per ridurre l'inquinamento provocato dai nitrati di origine agricola. Avendo in fase di definizione un Piano Integrato per la Qualità dell'Aria, la Regione ha ratificato nel 2016 il Piano regionale per la gestione dei rifiuti. Sono stati attivati oltre 30 milioni di euro per promuovere una raccolta differenziata di qualità e quantità, acquistando attrezzature e realizzando centri di raccolta e riuso. Sostenuto dalla campagna di sensibilizzazione "Differenziamoli sempre", il Piano punta a ottenere una sempre maggiore sostenibilità ambientale ed economica nel ciclo dei rifiuti.

 
 
 
 
 

Molise: racconta il cambiamento - Le politiche sociali

Il Piano Sociale Regionale 2016/2018 è lo strumento scelto dalla Regione Molise per aiutare le persone in difficoltà.
Tra le novità, la messa in rete delle risorse e la scelta dell'Ambito Territoriale Sociale quale unica interfaccia regionale per la gestione dei servizi sociali.
Inoltre, vengono definiti per la prima volta i Livelli Minimi da garantire sull'intero territorio molisano.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO