1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Spazio verde nella casa di reclusione di Campobasso, Frattura: il valore della collaborazione tra istituzioni e scuola

Questo angolo di umanità valorizzata è stato curato dagli studenti dell'Istituto professionale per l'agricoltura "Pilla" di Campobasso
Questo angolo di umanità valorizzata è stato curato dagli studenti dell'Istituto professionale per l'agricoltura "Pilla" di Campobasso

Campobasso, 15 giugno 2017   -   "Istituzioni e scuola insieme per dare un'impronta di umanità più calda e reale a chi vive la condizione della reclusione: nella casa circondariale di Campobasso un esempio bellissimo.

Ieri sera è stata inaugurata la nuova area verde destinata ai colloqui tra le persone trattenute nella struttura e le loro famiglie: ora c'è uno spazio migliorato e più accogliente allestito per allontanare in particolare dai bambini, figli di detenuti, la percezione negativa dello stato del proprio genitore.

Questo angolo di umanità valorizzata è stato curato dagli studenti dell'Istituto professionale per l'agricoltura "Pilla" di Campobasso: ancora una splendida prova di quello che si può fare e dare con l'alternanza scuola-lavoro, questa volta all'interno di un progetto nato alla fine del 2015 e finanziato dalla Regione Molise, assieme a un intervento analogo attivato a Larino, per la promozione della genitorialità in carcere.

Percorsi, quelli di Campobasso e Larino, di assoluta importanza, ai quali abbiamo partecipato da subito con convinzione. E sempre con molta convinzione, come Regione, portiamo avanti nuove iniziative concrete in stretta sinergia con le Direzioni delle carceri molisane, illuminate e attente a dare alla reclusione il suo significato principale, la rieducazione tesa al reinserimento sociale. L'ultima comprende la previsione di una riserva all'interno degli avvisi per i tirocini per l'inclusione lavorativa, di recente finanziati con il Fondo Fse 2014-2020, destinata alle persone recluse a Campobasso, Isernia e Larino e affidate alla custodia dell'Ufficio dell'esecuzione penale esterna.

La collaborazione tra istituzioni è fondamentale per sostenere il recupero di chi ha sbagliato, come lo è il coinvolgimento delle scuole: un plauso speciale va all'Istituto "Pilla" di Campobasso e alla sensibilità del dirigente e degli insegnanti capaci di avvicinare in maniera costruttiva i loro studenti a realtà complesse e anche difficili. I ragazzi dell'Agrario hanno dato al nostro progetto il tocco finale della bellezza. E i sorrisi raccolti ieri sera per l'inaugurazione del nuovo spazio verde riempiono ancora adesso di senso e valore tutto l'impegno messo in campo".

Così il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, che nella serata di ieri, mercoledì 14 giugno, ha partecipato all'inaugurazione degli interventi di miglioramento dell'area vedere realizzati nella casa circondariale e di reclusione di Campobasso.