Piano nazionale banda ultra larga (BUL)

Politiche Agricole

Il 3 Marzo 2015 il Governo italiano ha approvato la Strategia Italiana per la Banda Ultralarga, che ha l'obiettivo di contribuire a ridurre il gap infrastrutturale e di mercato esistente, attraverso la creazione di condizioni più favorevoli allo sviluppo integrato delle infrastrutture di telecomunicazione al fine di soddisfare gli obiettivi fissati dall'Agenda Digitale Europea entro il 2020.
a prima fase dell'attuazione della Strategia riguarda le aree a fallimento di mercato (aree bianche) presenti sull'intero territorio nazionale per il Piano Aree Bianche.

In particolare, il Governo italiano ha scelto di sostenere, tramite fondi nazionali (FSC) e fondi comunitari (FESR e FEASR, un modello ad "intervento diretto", autorizzato dalla Commissione europea ai sensi della disciplina sugli aiuti di Stato.

Il coordinamento tra Ministero dello Sviluppo Economico e amministrazioni locali è assicurato tramite un accordo quadro siglato in data 11 febbraio 2016 tra il Ministero dello Sviluppo Economico, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e le Regioni.

La Regione Molise, con D.G.R. n.150 dell'11 aprile 2016, ha approvato l'Accordo di Programma per lo sviluppo della Banda Ultralarga.
Il progetto di banda ultra larga in Molise interesserà tutti i Comuni per un investimento complessivo, a seguito dell'aggiudicazione di gara ad Open Fiber, di € 23.746.492,00 di cui:
a) Euro 17.000.000 a valere sui fondi FEASR del PSR-Molise 2014/2020;
b) Euro 6.746.492 a valere sui fondi FSC 2014/2020, di cui alla delibera CIPE n. 65/2015.

In data 25 maggio 2016 è stata stipulata la Convenzione Operativa e il relativo Piano Tecnico degli interventi per la diffusione della BUL nel territorio della Regione Molise..
L'accordo di programma sottoscritto dalla Regione Molise e dal MISE ha previsto la stipula di singole convenzioni tra Infratel Italia S.p.A. ed i Comuni al fine di accelerare la procedura di rilascio delle autorizzazioni agli scavi, convenzioni che sono state sottoscritte a partire da luglio 2016.
Link al sito della banda ultra larga nazionale
Lo spazio viene utilizzato anche per consentire le accelerazioni e le semplificazioni possibili attraverso le Conferenze di Servizi.

 
 

CONFERENZE DI SERVIZI IN CORSO


4^ CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA

Ente Capofila: Comune di Campomarino
Comuni coinvolti: Comuni di Agnone, Busso, Campomarino, Carpinone, Castelbottaccio, Castelmauro, Castelverrino, Guardialfiera, Lupara, Provvidenti, Riccia, Salcito, San Felice del Molise, Sant'Agapito

 

3^ CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA

Ente Capofila: Comune di Pietracatella
Comuni coinvolti Castel San Vincenzo, Filignano, Gildone, Limosano, Mirabello Sannitico, Monacilioni, Pietracatella

 

ESITO CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA (ART. 14-TER L. 241/90) - PIANO NAZIONALE BANDA ULTRA LARGA (BUL)

 

2^ CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONAEnte Capofila: Comune di Montenero di BisacciaComuni coinvolti

Ente Capofila: Comune di Montenero di Bisaccia
Comuni coinvoltiCampolieto, Forlì del Sannio, Frosolone, Montenero di Bisaccia, Oratino, Poggio Sannita, Roccavivara, Sant'Elia a Pianisi, Vastogirardi

ESITO CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA (ART. 14-TER L. 241/90) - PIANO NAZIONALE BANDA ULTRA LARGA (BUL)

 

INDIZIONE E CONVOCAZIONE CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA (ART. 14-TER L. 241/90) - PIANO NAZIONALE BANDA ULTRA LARGA (BUL)


1^ CONFERENZA DISERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA

Ente Capofila:Comune di Trivento
Comuni coinvolti: Bojano, Baranello, Casacalenda, Ferrazzano, Pescolanciano, SantaMaria del Molise, Toro, Trivento

 

INDIZIONE E CONVOCAZIONE CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA (ART. 14-TER L. 241/90) - PIANO NAZIONALE BANDA ULTRA LARGA (BUL)

 

ESITO CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA SIMULTANEA SINCRONA (ART. 14-TER L. 241/90) - PIANO NAZIONALE BANDA ULTRA LARGA (BUL)


Contatti:


DIPARTIMENTO II - ServizioCoordinamento e Gestione delle Politiche Europee per Agricoltura, Acquacoltura ePesca - Attività Venatoria

- Gaetano di Bartolomeo
Tel. 0874/ 403229
e-mail: dibartolomeo.gaetano@mail.regione.molise.it

- Maria Antonietta Valiante, Referente Misura 7, Sottomisura 7.3 del PSR-Molise 2014/2020
Tel.0874/403208
e-mail: valiante.maria@mail.regione.molise.it

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO