Affido familiare, attività di promozione agli "Sportelli famiglia" dei Consultori

Settantamila euro ai Consultori per ampliare e potenziare il servizio

Fusco Perrella : "Riportare la famiglia al centro dell'attività di governo"
Fusco Perrella : "Riportare la famiglia al centro dell'attività di governo"

Su proposta dell'Assessore al Lavoro e alle Politiche sociali,  Angiolina Fusco Perrella, la Giunta regionale ha approvato il provvedimento che prevede un ulteriore potenziamento delle attività svolte dai Consultori familiari.

E', infatti, attribuita agli "Sportelli famiglia", attivati nell'ambito delle iniziative sperimentali promosse dall'Assessorato regionale alle Politiche sociali presso i Consultori familiari A.S.Re.M. ed aventi la finalità di garantire adeguata assistenza psicologica e sociale agli utenti, l'importante funzione di promozione dell'istituto dell'affido familiare dei minori sul territorio regionale.
L'affidamento familiare rappresenta un segno concreto della possibilità di fornire aiuto e sostegno a bambini e famiglie in condizione di grave disagio e di sperimentare una cultura solidale sul territorio, capace di limitare il ricorso all'istituzionalizzazione e di favorire politiche volte al contrasto dell'abbandono.

Il provvedimento, che si inquadra nel vasto piano di interventi predisposto dal Governo regionale, al fine di ampliare e potenziare la rete dei servizi sociali dedicati alla famiglia, prevede l'assegnazione di risorse ai Consultori familiari A.S.Re.M. di Campobasso, Bojano, Termoli, Larino, Isernia, Venafro e Agnone , per un importo complessivo pari a 70 mila e 880 Euro.

 "Abbiamo assegnato alle Politiche sociali una rilevanza strategica per lo sviluppo della società molisana - ha dichiarato l'Assessore Fusco Perrella - e abbiamo inteso prioritariamente riportare la famiglia al centro dell'attività di governo, nella convinzione che sia  necessario tutelare i diritti e renderli esigibili, coordinando le azioni in una programmazione concreta, che, sulla base di una lettura attenta e completa della domanda del territorio, sappia fornire risposte adeguate, centrate sui bisogni complessivi della persona".

"Nel sistema dei servizi in favore della famiglia - ha sottolineato - un ruolo di particolare rilievo è senza dubbio svolto dai Consultori familiari, che, operando in maniera trasversale, svolgono una fondamentale azione di supporto ai servizi specialistici operanti sul territorio, mediante una gamma diversificata di prestazioni, rivolte alla persona nelle diverse fasi della vita".

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO