Tariffe agevolate Comuni terremotati, Romagnuolo chiede l'intervento della Regione

Bonefro. E' stato il primo Comune a sollevare il problema
Bonefro. E' stato il primo Comune a sollevare il problema

Il Consigliere regionale, Nicola Eugenio Romagnuolo, chiede un intervento diretto della Regione Molise per risolvere le problematiche relative alle tariffe agevolate dell'elettricità nei villaggi provvisori dei Comuni colpiti dal terremoto del 2002.

"Il Capo della Protezione Civile nazionale, Guido Bertolaso, - riferisce Romagnuolo - ha comunicato  al Commissario delegato, Michele Iorio, il quale aveva chiesto una misura urgente, che non è possibile ripristinare le tariffe agevolate per l'elettricità in quanto non vige più «lo stato di emergenza» ma vi è una situazione tale che non consente nuove agevolazioni e che tali determinazioni dipendono solo dall'Autorità nazionale per l'energia elettrica e per il gas".

Di qui, la richiesta di Romagnuolo alla Regione di intervenire direttamente per andare incontro alle esigenze e dare una risposta forte alle comunità terremotate ed, in particolare, al Comune di Bonefro, dal quale era partita la richiesta, considerando anche che i fondi per la ricostruzione non possono essere utilizzati per tali finalità.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO