Corso "Molise in Europa", a scuola di europeismo

Il Consigliere Antonio Chieffo. Presidente della Commissione regionale per gli Affari comunitari
Il Consigliere Antonio Chieffo. Presidente della Commissione regionale per gli Affari comunitari

Ottanta studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti secondari superiori della regione sono i protagonisti del Corso "Molise in Europa", promosso dalla Commissione consiliare per gli Affari comunitari della Regione Molise, guidata dal Presidente Antonio Chieffo. A Campobasso, nell'Aula Magna della facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi del Molise, al via ieri la prima lezione a cura del professore Luigi Scudiero su "L'Unione Europea e l'organizzazione politica".

Ad aprire l'atteso appuntamento il Presidente del Consiglio regionale Michele Picciano, che ha rivolto un saluto agli studenti elogiandoli per i loro meriti scolastici.
Quattro ore in cui gli studenti hanno cominciato ad assaporare argomenti legati all'UE. Fino al 26 novembre spazio a diverse tipologie di argomenti: dal diritto comunitario, alle pari opportunità, alla rappresentanza e ai sistemi elettorali, ma anche ai sistemi finanziari, ai Trattati di Maastricht e Lisbona ed all'iniziativa legislativa.

Per gli studenti, suddivisi in due gruppi, quarantotto ore complessive di lezione tenute da docenti universitari. Per i venti migliori del corso, poi, una visita alle Istituzioni di Strasburgo.
"Sono orgoglioso che l'iniziativa, volta a fornire maggiori conoscenze ai giovani sull'Europa - ha spiegato il Presidente Chieffo - sia stata accolta con così tanto entusiasmo".

Chieffo ha rimarcato i temi della buona governance e, quindi ,della trasparenza, della legalità e dell'efficienza amministrativa. 

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO