Dichiarazioni don Francesco Martino, lettera aperta del Presidente Iorio

Il Presidente della Regione Michele Iorio
Il Presidente della Regione Michele Iorio

In riferimento alle dichiarazioni rese da don Francesco Martino in occasione di un'intervista pubblicata oggi su un giornale locale, il Presidente della Regione ha scritto una lettera aperta al sacerdote altomolisano per chiarire alcuni punti. Questo il testo:

"Caro don Francesco, scrivo questa mia, rendendola pubblica - come lei ha fatto,  con  affermazioni pesanti e gratuite circa il nostro sistema politico, che lei "giudica" corrotto - per evitare che sia interpretato come omertoso silenzio il rispetto che ho sia per l'abito talare che indossa che per le idee altrui.

Premetto innanzitutto che non intendo entrare in una inutile polemica  con alcuni tra quelli che contestano in difesa di Agnone, ma che sono spinti più da interessi particolari verso il mantenimento dello status quo che al bene degli altomolisani.
Lascio dunque al giudizio dei cittadini il comportamento di costoro, presenzialisti a tutti i costi sui giornali e sulle televisioni, e vado  oltre.

Preciso quindi a lei, e a tutti quelli che leggeranno questa missiva, che come Governo regionale stiamo operando una riconversione dell'Ospedale di Agnone che guarda al futuro e che si prefigge di dare una risposta fattiva alla reale domanda di sanità  dell'alto Molise, nel rispetto dell'accordo sottoscritto da chi rappresenta legittimamente gli interessi della comunità.

Inoltre abbiamo messo a punto una progettualità  che si concretizza in  due ulteriori importanti iniziative:
- Il Centro di riferimento per l'educazione e l'aggiornamento sanitario a livello regionale;
- il Centro, anche universitario, della medicina sportiva.
 
Quest'ultima iniziativa ci sta vedendo impegnati con l'Università del Molise e con il CONI nazionale per individuare una  strutturazione ottimale al fine di rilanciare  il ruolo dell'Ospedale Francesco Caracciolo, a livello regionale e interregionale.

I cittadini, è ora  che lei lo tenga bene in mente, sono di buon senso e hanno una capacità di giudizio che va molto al di la delle polemiche strumentali e delle menzogne che si sono dette e scritte.
Voglio poi rassicurarla, caro don Francesco, che la difesa dei più deboli e delle aree interne caratterizza fortemente il nostro impegno politico. E questo ben prima che lei decidesse di occuparsene, attraverso la scena mediatica locale.

Noi, contrariamente a lei, non siamo presi dall' "estasi" molto poco mistica della critica a tutti i costi, peraltro spesso inutile, astiosa e a volte distruttiva.
Questo ci consente di affrontare con serenità I problemi, anche in momenti difficili come quelli che stiamo vivendo.

Sia chiaro che giudichiamo i suoi consigli, come quelli di ogni cittadino, preziosi, ma le posizioni che lei assume, anche grazie ad una sua chiara vicinanza politica, non ci convincono a cambiare una marcia che sappiamo essere giusta, non particolaristica, e di interesse per  tutta la collettività".
 
                                                                                                             

 

Sen Michele Iorio
Presidente della Regione Molise

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO