Il Molise e l'Unità d'Italia, secondo appuntamento al Teatro Risorgimento di Larino

Il  logo dell'evento
Il logo dell'evento

Domani, alle ore 10.00, il secondo appuntamento del ciclo di seminari e mostre che l'Università del Molise e la Presidenza della Regione Molise hanno organizzato per la celebrazione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Una serie di incontri che, per tutto il 2011, tocca i principali Centri della regione, con l'obiettivo di coinvolgere, sicuramente studiosi e storici, ma in particolar modo il territorio, il mondo della scuola e i giovani.

Cornice dell'evento, il Teatro Risorgimento di Larino, che ospiterà un seminario sulle trasformazioni dell'economia molisana dall'Unità d'Italia a oggi dal titolo "Aspettando Godot"
Il seminario si propone di ricostruire le trasformazioni dell'economia molisana dall'800 ai
giorni nostri, dai mutamenti del paesaggio agrario nella prima metà dell'800 alla crisi postunitaria,
fino all'emergere di una vocazione industriale anche in un territorio in cui la cerealicoltura sembrava dominare incontrastata da sempre e per sempre.

Sarà illustrata anche la situazione del secondo dopoguerra quando, grazie ai massicci investimenti della Cassa del Mezzogiorno confluiti nella regione, sembrarono aprirsi nuove opportunità di crescita e, soprattutto, di modernizzazione in chiave industriale. La creazione del primo Nucleo industriale e l'insediamento della FIAT a Termoli impressero, infatti, un'improvvisa accelerazione ad un processo che, ad eccezione di una breve parentesi in età giolittiana, non sembrava convincere neanche i molisani.

L'incontro si concluderà con una riflessione sul patrimonio archeologico industriale molisano, che rappresenta una ricchezza ancora tutta da scoprire e da valorizzare e che potrebbe aprire interessanti occasioni di rafforzamento dell'identità locale, oltre che di diversificazione dell'offerta turistica. Ed è proprio in tale ambito che il seminario di studi, nel voler rafforzare momenti e occasioni di riflessione, sarà accompagnato da una mostra, realizzata dal Centro di Cultura dell'ateneo molisano e dall'Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale (AIPAI - Sez. Molise), allestita all'interno del Liceo Classico ‐ Scientifico di Larino, che sarà possibile visitare fino al 7 maggio.

Il 29 aprile prossimo, presso il Teatro Argentino di Agnone, la terza tappa del ciclo di seminari  per il 150° con l'incontro sull'emigrazione.

 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO