Politica di coesione europea 2014/2021

L'Assessore alla Programmazione Gianfranco Vitagliano
L'Assessore alla Programmazione Gianfranco Vitagliano

Il 9 maggio scorso, a Matera, le Regioni Molise, Basilicata, Abruzzo e Sardegna, hanno dato fattivamente avvio ad una riflessione congiunta sulle tematiche relative alla prossima politica di coesione 2014/2021 ed, in particolare, sulla recente proposta della Commissione europea relativa all'istituzione di un obiettivo intermedio tra quello delle regioni in ritardo di sviluppo e quello dei territori che hanno invece raggiunto un consolidato livello di benessere e servizi evoluti.

L'Assessore alla Programmazione, Gianfranco Vitagliano, ha sottolineato il forte interesse per tale iniziativa, tra l'altro ampiamente anticipata dal Molise a Bruxelles nel 2005 e a Termoli nel 2007, nel corso di "Regionando di sviluppo - Fra convergenza e competitività", nell'ambito dei quali si è tentato di rivendicare un posizionamento corretto ai territori che per tante ragioni - sociali, politiche, culturali, economiche - non ritengono di appartenere compiutamente a nessuno dei due obiettivi definiti dalla Commissione europea.

«Abbiamo fortemente contribuito ed aderito alla posizione comune -  evidenzia Vitagliano - restando ancora fermamente convinti della necessità di un obiettivo intermedio. A distanza di sei anni dalla nostra prima proposta, resta forte la necessità di accompagnare i risultati conseguiti da quelle Regioni che hanno dimostrato, come il Molise, una capacità di crescere e convergere verso quelle più competitive. Molise, Basilicata, Abruzzo e Sardegna presentano una identica situazione economica e sociale: non sono più aree convergenza, ma allo stesso tempo non esprimono ancora i valori delle Regioni più forti e per questo hanno bisogno di una considerazione dedicata».

Su questi temi ci sarà molto da discutere e confrontarsi a livello nazionale e comunitario per definire il Quadro strategico comune del prossimo periodo di programmazione.
Il Molise sarà presente con questa proposta su tutti i tavoli di decisione.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO