MoliseCinema, cortometraggi e Habebus Papam di Nanni Moretti

Nanni Moretti
Nanni Moretti

Una terza giornata densa di appuntamenti per MoliseCinema. Nello spazio Arena, alle ore 21.00, per la Rassegna "Percorsi. Corti Italiani" sarà la volta di:  Salvatore, di Bruno e Fabrizio Urso, che ha ricevuto la nomination per i David di Donatello 2011; Cuore di Clown di Paolo Zucca, Eclissi di fine stagione, di Vito Plamieri;  Linea nigra, di Anna Gigante, selezionato all'ultimo pestival di Venezia. Presenti a Casacalenda i registi Vito Palmieri e Anna Gigante.

Alle ore 22 sarà proiettato, come evento speciale, l'ultimo e controverso film di Nanni Moretti, Habemus Papam, già in concorso all'ultimo Festival di Cannes. Con uno straordinario Michele Piccoli, ritratto ironico di un papa umano, al di sopra di ogni sospetto.


Nella mattinata, alle 11.00, Lo straordinario mondo di Gumball, prima produzione animata interamente realizzata in Europa dai Cartoon Network Development Studios.
Nel pomeriggio, dalle 18.00, saranno proiettati i Corti internazionali tra cui: Deeper than yesterday, di Ariel Kleiman, vincitore della sezione cortometraggi del Sundance film festival e per la prima volta visibile ad un festival in Italia; Casus Bell,i di Yorgos Zois, vincitore del premio come miglior cortometraggio al Leiden International Short Film festival 2011 e al Greek Film Accademy 2011; Hai in mano il tuo futuro, vincitore del premio speciale Amnesty International Award.


Per la Rassegna "Frontiere", sarà proiettato il documentario del regista pugliese Vito Palmieri Il Valzer dello Zecchino, viaggio in Italia a 3 tempi, vincitore nel 2011 del premio speciale della giuria al Festival Internazionale Arcipelago e che ci mostra uno spaccato dell'Italia contemporanea da nord a sud.


Per la rassegna "ITALIA 150", alle ore 22,15, il capolavoro di Federico Fellini Amarcord, con Bruno Zanin, Pupilla Maggio, Ciccio Ingrassia, Nando Orfei, Alvaro Vitali. Film della memoria di Fellini, narra la Rimini dei primi anni '30 col fascismo trionfante, l'apparizione notturna del transatlantico Rex, il passaggio delle Mille Miglia, la visita allo zio matto e la bella Gradisca. Il film vinse l'Oscar per il miglior film straniero nel 1975.


Dalle ore 20.00, nel CineCaradonio, per la rassegna "Corti del Marfici", saranno proiettati importanti cortometraggi che toccano ognuno episodi fondamenta della storia dell'Argentina, dal Festival di cinema indipendente di Mar del Plata, a cura di Miguel Manforte. 

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO