Rotello, Accordo di Programma tra Regione e Comune

E' stato firmato in mattinata tra il Presidente della Regione, Michele Iorio, e il Sindaco di Rotello, Antonio Castelli, l'Accordo di Programma tra i rispettivi Enti finalizzato:  "allo sviluppo dell'occupazione e delle attività economiche, all'incremento di attività industriali e produttive, al miglioramento della qualità della vita e dei servizi, al miglioramento ambientale nei territori interessati del Comune di Rotello". 

«Oggi formalizziamo - ha evidenziato il Presidente Iorio - un'intensa e proficua attività di collaborazione tra la Regione Molise ed il Comune di Rotello. L'Accordo che sottoscriviamo ha tra gli obiettivi dichiarati il potenziamento del sistema produttivo dell'area ed il miglioramento della qualità della vita dei residenti.
Lo stesso Accordo si contraddistingue per un innovativo uso dei fondi pubblici. Le risorse di cui beneficerà realmente il territorio comunale saranno, infatti, ben superiori rispetto a quelle stanziate. Il tutto è stato possibile grazie ad un articolo che abbiamo fortemente voluto nella Legge regionale n. 3 del 22 gennaio 2010 (la Finanziaria per il 2011).  Tale articolo ha previsto la destinazione delle risorse attribuite dallo Stato alla Regione attinenti le concessioni per la coltivazione degli idrocarburi per il finanziamento di un Programma di investimenti pubblici da attuarsi nel territorio del Comune interessato dalle coltivazioni.


Come noto, la realtà territoriale del Comune di Rotello è interessata da una importante attività di coltivazione ed estrazione di idrocarburi su terraferma e, pertanto, per essa, sono applicabili le disposizioni previste dalla Legge regionale».
 «I soggetti sottoscrittori dell'Accordo - ha spiegato il Sindaco Castelli - si impegnano a realizzare nel Comune di Rotello un Programma di investimenti finalizzato a favorire lo sviluppo dell'occupazione e delle attività economiche, l'incremento di attività industriali e produttive, il miglioramento della qualità della vita e dei servizi, il miglioramento ambientale nei territori interessati».


«Le risorse previste e messe a disposizione dalla Regione - ha concluso l'Assessore regionale alla Programmazione e Bilancio Gianfranco Vitagliano - ammontano ad € 1,5 milioni. Gli obiettivi sono perseguiti tramite un Piano di interventi che sarà redatto dal Comune di Rotello nei prossimi 30 giorni. Nel Piano saranno esplicitate la lista completa delle opere, la quantificazione del costo complessivo, le modalità di attuazione. Da segnalare, poi, l'uso innovativo delle risorse pubbliche. L'Accordo prevede, infatti, la possibilità da parte del Comune di Rotello di investire le risorse per interventi con rientro finanziario positivo per l'Amministrazione.
 
E' il caso, per esempio, di investimenti nel settore energetico con la possibilità di ottenere un moltiplicatore finanziario assolutamente positivo. A fronte delle risorse disponibili  (pari a 1,5 milioni di euro) saranno di conseguenza realizzate opere per un ammontare di risorse nettamente maggiore».
Il soggetto responsabile dell'attuazione degli interventi oggetto dell'Accordo è il Comune di Rotello.
Presenti anche i Consiglieri Regionali Michele Pangia e Francesco Di Falco.

 

A cura dell'Ufficio Stampa
della Presidenza della Regione Molise

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO