Direttiva del 15 luglio 2011, contributi per l'associazionismo di volontariato

Progetti sperimentali di volontariato. 4 ottobre 2011: scadenza termine per la presentazione delle domande
Progetti sperimentali di volontariato. 4 ottobre 2011: scadenza termine per la presentazione delle domande

L'Assessore regionale alle Politiche sociali, Angiolina Fusco Perrella, comunica che il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha definito le Linee di indirizzo per la presentazione di progetti sperimentali di volontariato.
 
Secondo la Direttiva del 15 luglio 2011, pubblicata  sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 19 agosto 2011, i progetti possono essere presentati da singole associazioni di volontariato o da più organizzazioni congiuntamente, costituite da almeno due anni alla data di pubblicazione della Direttiva nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e regolarmente iscritte nei registri regionali del volontariato, di cui all'art. 6 della legge 266/1991. Il termine per la presentazione delle domande scade il 4 ottobre 2011.

L'Assessore Fusco Perrella informa che la disponibilità finanziaria per l'anno 2011,  proclamato "Anno europeo delle attività di Volontariato che promuovono la cittadinanza attiva", ammonta a 2 milioni e 300 mila euro e sottolinea che i progetti dovranno riguardare prioritariamente i seguenti ambiti d'azione: identificazione e prevenzione del disagio sociale; promozione di modelli riguardanti la partecipazione ed integrazione sociale in particolare delle persone con disabilità, delle persone senza dimora, degli anziani e dei migranti; promozione di forme di volontariato che coinvolgano i giovani, sviluppando in tal modo esperienze educative e formative, di partecipazione sociale e di integrazione giovanile.
Il Bando e la relativa modulistica sono disponibili sul sito del Ministero Lavoro e delle Politiche sociali www.lavoro.gov.it.

Per eventuali chiarimenti ed informazioni è possibile contattare il Servizio Programmazione sociale e coordinamento attività del Terzo Settore dell'Assessorato regionale alle Politiche Sociali, ai numeri 0874/424376 - 0874/424307.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO