Farmacie rurali, funziona il metodo della concertazione continua

Iorio. Si è dichiarato disponibile ad inserire un rappresentante dei farmacisti all'interno di una cabina di regia sulla sanità
Iorio. Si è dichiarato disponibile ad inserire un rappresentante dei farmacisti all'interno di una cabina di regia sulla sanità

«Le farmacie rurali rappresentano un importante presidio sanitario sul territorio. I servizi che offrono quotidianamente ai molisani sono utili e qualificati. Come Governo regionale abbiamo proposto, e il Consiglio l'ha approvata con convinzione, una specifica legge che riconosce e promuove le piccole farmacie rurali. Intendiamo proseguire in questa direzione attuando nuove azioni e facendo tesoro della buona concertazione avuta in questi anni. Un confronto che ha portato a rilevanti risultati sul piano del risparmio della spesa farmaceutica territoriale e all'aumento dei servizi resi disponibili per i cittadini».

Lo ha detto il Presidente della Regione Michele Iorio incontrando, nel pomeriggio di oggi, al Centrum Palace di Campobasso i farmacisti della Federfarma che operano nei piccoli centri del Molise.
Il Presidente Iorio ha quindi accolto con condivisione la proposta venuta dai farmacisti di inserire un loro rappresentante in una cabina di regia che si occupi delle problematiche sanitarie e farmaceutiche.


«Sono convinto che si tratta - ha aggiunto - di una forma positiva di concertazione continua che permetterà di mettere in campo idee, suggerimenti e programmi che possano attuare un progetto di riorganizzazione e riammodernamento del settore sanitario regionale al fine di dare più servizi, contenere i costi e liberare risorse da investire in attività che diano risposte ai reali bisogni dei cittadini».

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO