Piano di sviluppo rurale, interventi per la forestazione

Su proposta dell'Assessore Nicola Cavaliere, la Giunta regionale  ha approvato la delibera concernente  la "Ricostituzione del potenziale produttivo forestale ed interventi preventivi" , misura prevista  dal  Piano di sviluppo rurale 2007-2013.
Tra gli interventi programmati nel triennio 2010-2012, rientra anche lo stanziamento di sette milioni e cinquecentomila euro, che verranno impiegati per ricostituire il potenziale produttivo forestale danneggiato da disastri naturali e da incendi e la realizzazione di interventi finalizzati alla prevenzione degli incendi. Per quanto concerne l'esecuzione dei lavori,  la Regione  farà riferimento all'Arsiam, che si avvarrà delle professionalità dei lavoratori forestali qualificati.

"In questa maniera - ha detto l'Assessore Cavaliere - abbiamo anche risolto un problema che si trascina da alcuni decenni che coinvolge  circa duecento lavoratori forestali che vivono in uno stato di precarietà".
"Ad essi  - ha aggiunto l'Assessore - abbiamo garantito, per i prossimi tre anni, quella continuità lavorativa che li solleva da uno stato di incertezza sotto l'aspetto economico, contributivo e previdenziale. Il Governo regionale ha mantenuto fede agli impegni assunti, mettendo in campo cospicue risorse che consentiranno anche di migliorare il patrimonio boschivo e potenziare la lotta agli incendi".

 "Abbiamo sempre creduto - ha concluso Cavaliere -  nelle professionalità espresse dai lavoratori forestali che rappresentano un punto di forza nell'attività di tutela e valorizzazione del patrimonio boschivo regionale ,ai quali  affidiamo il delicato compito di garantire il mantenimento e la cura di un bene che, per il Molise, rappresenta un tesoro di inestimabile valore".    


condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO