Progetto Alterenergy, percorsi di energia sostenibile

Presentazione domani, nell'Auditorium dell'ex Gil in Via Milano a Campobasso, con inizio alle ore 17.15
Presentazione domani, nell'Auditorium dell'ex Gil in Via Milano a Campobasso, con inizio alle ore 17.15

Energia sostenibile, interventi di efficientamento e risparmio energetico come regola di vita nei piccoli centri: la Regione lancia la sfida ai comuni molisani. Sarà presentato domani, giovedì 13 giugno alle ore 17.15, nell'Auditorium dell'ex Gil a Campobasso, l'avviso pubblico per la selezione del Comune molisano che parteciperà al Progetto Alterenergy, sostenibilità energetica nei Comuni con una popolazione inferiore ai 10 mila abitanti. Il progetto, finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Ipa-Adriatico 2007-2013, punta alla promozione della sostenibilità energetica attraverso l'utilizzo sempre più esteso delle fonti di energia rinnovabile ed alla diffusione di interventi di efficientamento e risparmio energetico nelle piccole località dell'area adriatica.

La promozione dello sviluppo di modelli replicabili di gestione sostenibile delle risorse energetiche nelle piccole comunità, la diffusione della capacità di pianificare e gestire azioni integrate finalizzate al risparmio energetico e alla produzione di energia da fonti rinnovabili sono i principali obiettivi del Progetto Alterenergy, obiettivi che appaiono in sinergia e continuità anche con le priorità del Por Fesr Molise 2007/2013, in particolare con gli obiettivi dell'Asse II-Energia e, più in generale, con tutti gli orientamenti di politica regionale, anche proiettati verso la nuova programmazione.

Per il Comune selezionato in Molise, grandi opportunità derivanti dall'implementazione sul proprio territorio delle attività già finanziate dal progetto. Nel dettaglio, il personale comunale, le imprese e l'intera comunità locale accresceranno la propria conoscenza e competenza nell'ambito dell'efficienza energetica e della produzione di energia da fonti rinnovabili; gli studi di fattibilità e le indagini di filiera stimoleranno la nascita di partnership locali; tutti i documenti progettuali resteranno a disposizione del Comune con il coinvolgimento significativo dei cittadini.

Il presidente Paolo di Laura Frattura aprirà i lavori. Seguiranno gli interventi del direttore del Servizio coordinamento e gestione Fesr della Regione Molise, Massimo Pillarella, del tecnologo Enea, Giovanni Iannantuono, del coordinatore Progetto Alterenergy-Servizio mediterraneo Regione Puglia, Claudio Polignano, di Basilio Lo Re e Gian Maria Gasperi per Edilnez-Consorzio Zero energy building, e di Gianluca Muzi, Iza -Metodi, analisi e valutazioni economiche.

Si invita la stampa molisana a partecipare.

 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO